'We will rock you': parte a novembre il tour nei teatri italiani

'We will rock you': parte a novembre il tour nei teatri italiani

Debutterà il 4 novembre al teatro Creberg di Bergamo la seconda edizione di "We will rock you", musical incentrato sulle canzoni dei Queen. Lo spettacolo, la cui trama vede come protagonista Galileo, intento a riportare il rock sul pianeta Gaga, toccherà i principali teatri italiani fino a marzo 2011. Dopo Bergamo, sarà la volta di Rimini, seguita da Napoli, Catania, Torino, Milano, città in cui il musical è stato messo in scena per la prima volta nella versione italiana, Genova, Bologna, Trieste, ed infine, Firenze. I biglietti sono disponibili in prevendita a partire dal 2 agosto presso il circuito Ticketone ed i botteghini dei teatri ad un prezzo variabile a seconda della location e del posto a sedere. "We will rock you", che vede alla regia Maurizio Colombi, manterrà il cast originale nei ruoli principali: saranno nuovamente in scena Martha Rossi (Scaramouche), Salvo Vinci (Galileo), Valentina Ferrari (Killer Queen), Salvo Bruno (Kashoggi), Paolo Barillari (Brit), Loredana Fadda (Oz) e Massimiliano Colonna (Pop).

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.