Matteo Amantia (ex Sugarfree): è 'Quello che vuoi' il singolo da solista

Si intitola "Quello che vuoi" il singolo che segna il debutto discorafico da solista di Matteo Amantia, per diversi anni leader e cantante degli Sugarfree. Il brano, scritto a quattro mani dal cantante insieme a Kaballà (autore siciliano già al lavoro con diversi artisti della scena musicale italiana come Massimo Bubola, Carmen Consoli e Mario Venuti), anticipa la pubblicazione di un vero e proprio album solista che vedrà la luce nell'autunno 2010 e conterrà undici brani inediti: "Le canzoni sono meno pop e più rock che mai", ha dichiarato Amantia, "sia nel linguaggio che nell’intenzione".
L'album è stato registrato tra il 2009 e il 2010 da Riccardo Samperi alle pendici del vulcano Etna, e per la realizzazione del disco Amantia si è inoltre avvalso della produzione esecutiva di Nuccio La Ferlita e dello stesso Samperi.

Il singolo "Quello che vuoi" è accompagnato da un videoclip diretto da Fabio Luongo e girato  alla Rome Wrestling Accademy.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.