Gli U2 sono tornati in studio

Gli U2 sono tornati in studio

Gli U2 sono tornati in studio per lavorare due loro "vecchi" brani per un progetto del quale ancora non si sa nulla. A dare la notizia è stato Dave Hollister, cantante R&B statunitense che fece parte dei BLACKstreet prima di imbarcarsi per la carriera solista. Hollister, 39 anni, ha riferito d'essere all'opera su nuove versioni di "Grace" da "All that you can't leave behind" e su "All I want is you" da "Rattle and hum". Il cantante ha affermato di trovarsi in studio a Sacramento in California ma non ha specificato se con lui vi siano anche "fisicamente" Bono e soci o se gli irlandesi si trovino presso un'altra sala di registrazione. Intanto all'Olimpico di Torino sono iniziati i lavori per la costruzione della "claw", la chela a quattro zampe che domina il palco degli U2. Il tour del gruppo, come noto, riprenderà dall'Olimpico della città subalpina il prossimo 6 agosto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.