NEWS   |   Industria / 22/07/2010

Music cloud: MOG lancia l'applicazione mobile

Music cloud: MOG lancia l'applicazione mobile

MOG, uno dei principali servizi americani di streaming basati sul concetto emergente di musica digitale “cloud-based”, ha finalmente rilasciato la sua applicazione per telefoni cellulari, compatibile con l’iPhone e l’iPod Touch della Apple nonché con i dispositivi che impiegano il sistema operativo Android di Google. Il programma si scarica gratuitamente, ma per utilizzarlo (dopo 3 giorni di test gratuito) gli utenti americani della piattaforma devono pagare 10 dollari al mese e iscriversi al servizio “premium” accessibile sia dal telefonino che dal computer di casa.

La differenza sostanziale con le offerte dei principali concorrenti consiste nella possibilità di scaricare direttamente e senza limitazioni sul cellulare le canzoni  e gli album attinti da un catalogo di circa 8 milioni di brani, così da averli costantemente a disposizione in archivio ed ovviare alle eventuali interruzioni dell’ascolto in streaming che si verificano quando viene a mancare la connessione a una rete mobile o WiFi (una soluzione più potente ed efficiente, secondo MOG, di quella approntata dai concorrenti che permettono di salvare in modalità “cache” le proprie playlist).  

 L’app di MOG include inoltre l’opzione MOG Radio/Mog Mobius, un motore di ricerca che consente di ascoltare sequenze di canzoni di un singolo artista o di scoprire artisti “simili”, e permette di scaricare i download in alta fedeltà, fino a 320 kpbs: “il doppio di un tipico download da iTunes”, spiega a Billboard.biz l’ad della società David Hyman, preannunciando nell’arco di due settimane un aggiornamento dell’applicazione che consentirà a tutti gli apparecchi la navigazione “multitasking” (non sarà più necessario abbandonare il programma per lanciarne un altro).