Beth Orton, il prossimo disco è per la Anti (Tom Waits, Grinderman)

Beth Orton, il prossimo disco è per la Anti (Tom Waits, Grinderman)

Dopo Tom Waits e  Tricky, Neko Case e i Grinderman, gli Swell Season e Roky Erickson (per non parlare di leggende della black music come Mavis Staples e Bettye LaVette), la Anti aggiunge un altro nome interessante al suo roster: si tratta della cantautrice inglese Beth Orton, che con l’etichetta di Andy Kaulkin ha firmato un contratto mondiale in vista della pubblicazione di un nuovo album.

“Sono felice ed entusiasta di trovarmi su un’etichetta per cui incidono moltissimi artisti presenti nella mia collezione di dischi”, ha commentato la trentanovenne musicista originaria del Norfolk. “Non vedo l’ora di fare un nuovo disco e di portare alla luce le canzoni che ho scritto in quest’ultimo paio d’anni”. “Siamo elettrizzati all’idea di lavorare con un’artista unica e creativa come Beth Orton”, le ha fatto eco Kaulkin. “Crediamo che sia perfettamente in sintonia con l’etichetta, e dopo avere sentito alcune delle sue nuove canzoni ritengo che questo disco possa diventare un momento cruciale nella sua già notevole carriera”.

Lanciata dalle collaborazioni con Chemical Brothers e William Orbit, Beth Orton ha raggiunto notorietà internazionale a metà anni ’90 con l’album “Trailer park” (ristampato l’anno scorso in doppia “Legacy edition”), imponendosi come una delle voci più interessanti nel genere  “folktronica” basato su una contaminazione tra musica acustica ed elettronica. La sua discografica conta altri tre album, l’ultimo dei quali (“Comfort of strangers”, 2006) pubblicato dalla major EMI. 

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.