Microsoft, marcia indietro: stop al cellulare KIN

Nemmeno due mesi dopo il lancio di una linea di cellulari propria collocata sotto il marchio KIN, Microsoft ha annunciato un clamoroso passo indietro. A soli 48 giorni dalla notizia che il colosso di Redmond avrebbe impostato il proprio ‘ecosistema’ sull’intrattenimento e sulla musica intorno al ai cellulari KIN, marcatamente orientati al target dei giovanissimi, giunge improvvisa l’ufficializzazione dell’inversione di rotta - e KIN esce dal mercato senza mezzi termini.
Microsoft si era alleata con Verizon per l’operazione, ma nessuna delle due aziende ha commentato l’indiscrezione di CNET in base alla quale, nonostante gli sforzi di comunicazione profusi congiuntamente, sarebbero stati venduti solo 10.000 pezzi del KIN. Asciutto il comunicato di Microsoft in merito alla clamorosa decisione: "Abbiamo preso la decisione di focalizzarci esclusivamente sul Windows Phone 7 e non consegneremo il KIN in Europa il prossimo autunno come originariamente pianificato. Inoltre, stiamo integrando il team dedicato al KIN con quello che lavora sul Windows Phone 7, per incorporare le idee e le tecnologie di valore dal KIN alle future versioni del Windows Phone. Continueremo a lavorare con Verizon negli Stati Uniti per vendere gli attuali modelli KIN ".
Verizon ha abbattuto il prezzo del KIN la scorsa settimana.  

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.