Giochi musicali sul cellulare: Disney compra Tapulous

Giochi musicali sul cellulare: Disney compra Tapulous

La società produttrice di Tap Tap Revenge, videogioco per iPhone già scaricato (gratuitamente) in 15 milioni di esemplari, è stata comprata dalla Walt Disney Company per una cifra sconosciuta. A seguito dell’operazione, i cofondatori dell’impresa Bart Decrem e Andrew Lacy assumono ruoli dirigenziali all’interno del  Disney Interactive Media Group (Decrem diventa general manager della divisione Disney Mobile).

Di Tap Tap Revenge, ribattezzato Tap Tap Radiation nella sua versione per iPad, esistono diverse “release” realizzate su misura per artisti come Lady Gaga, Coldplay, Metallica,Kings Of Leon e Nickelback (will.i.am, dal canto suo, ha collaborato allo sviluppo di un altro game musicale chiamato Riddim Ribbon e dedicato ai Black Eyed Peas, mentre Warner Music ha firmato un accordo per la realizzazione di prodotti specificamente dedicati ad artisti del suo roster). Anche se il gioco è gratuito, l’utente ha la possibilità di acquistare direttamente, sotto forma di download, le canzoni che fungono da colonna sonora (sono già 5 milioni i brani scaricati a pagamento). 

“Abbiamo acquistato Tapulous”, ha spiegato il presidente dell’Interactive Media Group Steve Wadsworth , “perché la società ha dimostrato grande talento e la capacità di sfruttare economicamente le sue iniziative”. Disney aveva già investito 33 milioni di dollari per assicurarsi la proprietà di un’altra impresa attiva nel campo del social gaming, Playdom. La disponibilità del know how e delle competenze di Tapulous le consentirà ovviamente di sfruttare al meglio, nel campo dei giochi e della mobile music, marchi musicali di grande popolarità presso il pubblico “teen” come Hannah Montana e High School Musical.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.