Svelato il mistero delle quattro canzoni ‘introvabili’ dei Beatles

Svelato il mistero delle quattro canzoni ‘introvabili’ dei Beatles
“Colliding circles”, “Pink litmus paper shirt”, Deckchair”, “Left is right (and right is wrong)”: sono questi i titoli delle quattro canzoni “scomparse” alle quali da quasi tre decenni tutti i collezionisti beatlesiani danno la caccia. Nessuno, però, le ha mai sentite: della loro esistenza si favoleggia fin dal 1971, fin da quando ne scrisse, su una fanzine per collezionisti, un certo Martin Lewis.
Nonostante i Beatles siano stati oggetto di centinaia e centinaia di bootleg, su nessuno di questi dischi “irregolari” nessuna di quelle quattro canzoni è mai venuta alla luce. Stephen Peeples, produttore del celebre programma radiofonico “The lost Lennon tapes”, che nella sua trasmissione ha proposto oltre duecento brani inediti di John e dei Beatles, ha ammesso di aver dato la caccia a “Colliding circles”, “Pink litmus paper shirt”, Deckchair”, “Left is right (and right is wrong)” per cinque anni: senza successo.
Non c’è da stupirsene: quel tal Martin Lewis ha rivelato giorni fa di essersi completamente inventati i quattro titoli, «per noia e per divertimento» (e per puro sadismo, aggiungiamo noi). La caccia è finita. A credito della sportività del povero Peeples, va aggiunto che è stato lui stesso, in un’altra sua trasmissione, ad ospitare il “falsario” e la sua confessione.
Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.