Dannii Minogue di nuovo sotto contratto (per 1 milione)

Dannii Minogue di nuovo sotto contratto (per 1 milione)

Dannii Minogue non pubblica nuovo materiale dal 2007, quando uscì l'album "Club disco" che fu, in qualsiasi modo la si voglia vedere, un sonoro fiasco. Ora la sorella minore di Kylie, attualmente in dolce attesa ed anzi ormai prossima al parto, si è impegnata a riprendere in mano quel microfono che negli ultimi anni aveva utilizzato solamente come giudice della versione britannica di "X Factor". Un quotidiano londinese infatti riporta che Dannii è nuovamente sotto contratto; la cantante avrebbe firmato per l'etichetta Ministry Of Sound per la cifra di 1 milione di sterline, al cambio circa 1.200.000 euro. L'artista si sarebbe impegnata a tornare in studio subito dopo l'estate per un nuovo album il cui primo estratto dovrebbe arrivare già verso la fine del corrente anno. E si parla anche di un reality che documenterebbe i suoi sforzi per tornare in classifica.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.