Arrestato per droga un collaboratore di Vasco Rossi

Arrestato per droga un collaboratore di Vasco Rossi

Massimiliano Barbieri, uno dei collaboratori più stretti di Vasco Rossi, è stato arrestato dai carabinieri di Sanremo perché trovato in possesso di trenta grammi di cocaina e di un bilancino di precisione: il fermo è avvenuto proprio di fronte all'ormeggio della barca del rocker di Zocca, dove il cantante si stava riposando. Lo stupefacente è stato rinvenuto in un fanale posteriore dell'auto di Barbieri, che ha ammesso - durante il primo interrogatorio - di esserne il proprietario. "Stupito e dispiaciuto" si è detto Vasco, che - come riferisce la versione online di Repubblica - è venuto a conoscenza dell'accaduto solo a cose fatte: "E' completamente estraneo alla vicenda", fa sapere il suo staff, "Quando ha avuto luogo il fermo stava dormendo in barca".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.