iPad: su MusicReporters la prova di Rockol

iPad: su MusicReporters la prova di Rockol

E' stato l'evento tecno-socio-mediatico dell'anno: l'immissione sui mercati dell'iPad, il nuovissimo tablet di casa Apple, ha scatenato addetti ai lavori, trend setter, (digital) fashion victim, vipperia varia e chi più ne ha più ne metta. Rockol, che ne ha avuto a disposizione un esemplare in prova, ha preferito non aggiungere il proprio commento "istituzionale" alla ridda di pagelle stilate dalle testate specializzate limitandosi ad un sereno - e concreto - giudizio dato dai redattori, che con la stessa curiosità delle scimmie davanti al monolito nero di "2001 odissea nello spazio" si sono accostati al nuovo gioiello della casa di Cupertino in maniera forse un po' autoreferenziale ma certamente sincera, ovvero guardando il proprio lavoro di tutti i giorni riflesso nel dispositivo che - almeno a detto del suo inventore - cambierà il mondo. Ecco, su MusicReporters, cosa ne è uscito...

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.