Da 'Iris' al 2010, i Goo Goo Dolls ci riprovano

Da 'Iris' al 2010, i Goo Goo Dolls ci riprovano

E' dura convivere con una sola canzone di straordinario successo. Specie se, dopo quella, altri successi di quella portata non ve ne sono stati. In pillole, se si vuole amare e ciniche, questa la storia dei Goo Goo Dolls. Fondata nel 1986 a Buffalo, la band esplose nel 1998 con il singolo "Iris"; incluso nella colonna sonora de "La città degli angeli", film interpretato da Meg Ryan e Nicolas Cage, il disco fu uno stra-hit planetario e negli USA rimase per ben diciotto settimane al numero 1 della classifica Billboard Hot 100 Airplay. In tutto negli States il gruppo di John Rzeznik ha avuto ben 17 singoli in Top 10, ma "Iris" resta "Iris". Lì, inarrivabile. Ora i Goo Goo Dolls ci riprovano. A distanza di quattro anni dal precedente album di studio, la band a fine agosto pubblica il nuovo "Something for the rest of us". E' un disco, il nono di studio, che "riflette i tempi difficili degli ultimi anni nell'attuale incertezza economica". Le canzoni:
   1. "Sweetest lie"
   2. "As I am"
   3. "Home"
   4. "Not broken"
   5. "One night"
   6. "Nothing is real"
   7. "Now I hear"
   8. "Still your song"
   9. "Something for the rest of us"
  10. "Say you’re free"
  11. "Hey ya"
  12. "Soldier".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.