Spagna: un tribunale assolve il file sharing ('è come prestare un libro')

Condividere file in rete? E’ come prestare un libro a un amico: questa la tesi, sicuramente irritante per l’industria musicale, sostenuta dai giudici spagnoli chiamati a dirimere una vertenza che vede opposte le case discografiche alla piattaforma p2p CVCDGO.

“Dai tempi antichi”, sostiene il dispositivo della sentenza, “si verifica la vendita o il prestito di libri, film, musica e altro. La differenza, oggi, consiste principalmente nel medium utilizzato: prima erano la carta o altri strumenti analogici, oggi tutto avviene nel formato digitale che permette uno scambio molto più rapido e di più alta qualità e con una distribuzione globale attraverso Internet”.

Secondo il tribunale, l’imputato non ha violato i copyright delle aziende musicali dal momento che la sua piattaforma non archivia, gestisce né distribuisce direttamente contenuti illegali; sullo stesso orientamento giurisprudenziale si erano già mosse in precedenza altre sentenze della magistratura iberica. 

In Spagna, come noto, la pirateria musicale ha raggiunto livelli di guardia: secondo alcune stime assorbe addirittura il 95,6 % di tutta la musica consumata on-line nel Paese; il danno per l’industria, nella seconda metà del 2009, è stato quantificato in 5 milioni di euro.

 

 

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.