Paolo Meneguzzi: 'In 'Miami' gioco con l'imprevedibilità della vita'

E' uscito nelle scorse settimane 'Mi ami', decimo album di Paolo Meneguzzi, che arriva a due anni da 'Corro via' del 2008.

Il lavoro del cantautore svizzero è anticipato dal singolo "Imprevedibile", incentrato sulla figura di una ragazza ambigua: "Il testo di 'Imprevedibile' parla di una ragazza che all'apparenza sembra una tra le tante ma non lo è. Di giorno fa un lavoro comune, ha un fidanzato e una vita tranquilla ma di notte si trasforma, gira per locali, seduce uomini e li getta via. Penso che almeno una volta ci sia stata una donna del genere nella vita di ogni uomo. Il filo conduttore dell'album è proprio l'imprevedibilità, correlata ai rapporti di amicizia e alla quotidianità. Mi sono divertito molto anche a giocare con le parole. Ad esempio 'Federica', ho voluto trasformare il celebre doppiosenso in una persona, e Federica è una donna ma anche il momento di intimità di un uomo solo. Se invece dovessi scegliere una canzone alla quale mi sento più legato direi 'Noi', parla del mio gruppo di amici storici e della mia vita in Svizzera, dove risiedo ancora. Il solito bar come punto di ritrovo, gli amici che si fidanzano e spariscono, il rapporto di fratellanza instaurato con alcuni di loro, con cui andavo a suonare come dj techno ai rave, so che è incredibile ma è così. L' amicizia è un punto fermo nella mia esistenza, un po' come cantava .Max Pezzali ne 'Gli anni': questo brano ha fatto da colonna sonora a tante delle mie serate del passato", afferma l'artista. Paolo, che di recente ha vissuto negli Stati Uniti per promuovere il suo album "Musica" del 2007, è stato influenzato dall'atmosfera e dalla "night life" di Miami, come testimonia questo nuovo album: "Il titolo che ho scelto, 'Mi ami', ha una duplice lettura: indica il sentimento che sento più vicino e di cui parlo spesso nelle mie canzoni, ovvero l'amore, ma è anche un omaggio alla città di Miami, dove ho vissuto per due anni ed è stata un'esperienza pazzesca. L'aria che si respira, la gente, i locali e la vita notturna sono incredibili. Sono stato parecchio influenzato dalla musica dei club di Miami, infatti il disco suona molto anni Ottanta, richiama la dance e l'electro delle mie notti statunitensi, In America hanno un approccio alla musica diverso, cosa che in Italia si dovrebbe imparare. Avremmo bisogno di uno 'svecchiamento' musicale, a mio parere non si può far cantare ad un ragazzo di diciotto anni una canzone che suona come appartenente agli anni Cinquanta", prosegue il cantante. Per quanto riguarda i progetti estivi, Meneguzzi a breve partirà per un tour estivo che toccherà tutta l'Italia: "Tra poco sarò in tour in giro per l'italia e non vedo l'ora. C'è stata la data zero il 30 maggio nel Lazio ed è stato davvero emozionante. Tutte le date sono sul mio sito ufficiale, che è appena diventata una community. Chi vuole si può iscrivere creandosi una propria pagina ed interagire con me. Ringrazio davvero molto i miei fan per tutto l'affetto che mi dimostrano, sono davvero contento. E per il futuro, spero di tornare a New York per presentare la versione in spagnolo di 'Mi ami', passare negli studi di Mtv a Time Square è stato un sogno. E poi chissà, magari salta fuori un duetto anche con qualche artista internazionale, non mi dispiacerebbe affatto", conclude Paolo Meneguzzi.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.