Belinda Carlisle (Go-Go's): 'Sono fortunata ad avere ancora il naso'

C'è chi, per aver abusato della polvere bianca, se l'è proprio bucato. Belinda Carlisle invece si considera fortunata, dopo avervi infilato dentro enormi quantitativi di coca, ad avere ancora il naso. La cantante delle Go-Go's, il gruppo femminile anni Ottanta che di tanto in tanto torna in azione, ha rivelato di aver preso cocaina per trent'anni e d'essere ora "pulita".

"Sono molto fortunata, pare che ce l'abbia fatta senza troppi danni", ha detto la 51enne cantante di Hollywood. "Sono fortunata ad avere ancora il naso. Probabilmente la mia memoria non è più quella di una volta, ma un po' sta tornando. Grazie a Dio sono ancora qui. Sono entrata in clinica quando ho iniziato a pensare come sarebbe stato umiliante per mio figlio trovarmi morta in una camera d'albergo per overdose. Non si può avere la mia età e continuare a farsi i quantitativi di cocaina che mi facevo. Adesso sono 'pulita' da cinque anni".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.