Edizioni musicali: in vendita la 'indie' Bug Music?

Bug Music, una delle maggiori “indies” al mondo nel campo delle edizioni musicali, è in vendita: lo scrive il New York Post, aggiungendo che la trattativa è condotta dalla banca JP Morgan Chase,  una delle principali creditrici della società americana, e che il prezzo richiesto si aggira intorno ai 300 milioni di dollari: dopo una prima tornata di contatti, in lizza per l’acquisto sarebbero rimaste le major Warner Chappell e Sony/ATV, il gruppo Chrysalis, Evergreen Copryrights e un non meglio identificato ente finanziario. 

Bug Music, fondata nel 1975 da Dan Bourgoise,  vanta un catalogo di oltre 250 mila canzoni che include classici come “What a wonderful world” di Louis Armstrong e hits più recenti come “The real slim shady” di Eminem, accanto a successi del momento a firma di Kings Of Leon, Brad Paisley e Kara DioGuardi. Il suo fatturato annuo è stimato in circa 70 milioni di dollari, 26 dei quali derivanti direttamente dallo sfruttamento dei copyright. La richiesta di JP Morgan Chase, dunque, moltiplica quasi per 12 questa cifra, ed è considerata molto ambiziosa da diversi osservatori:  sia perché il 25 % circa del catalogo non è di proprietà ma amministrato a termine, sia perché le recenti acquisizioni hanno appesantito la posizione debitoria della società. Un secondo round di offerte è fissato per il 18 giugno. 

 

Music Biz Cafe, parla Paola Marinone (BuzzMyVideos)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.