Musica, diritti, tv: Simon Fuller rivuole American Idol (e tutto il resto)

Musica, diritti, tv: Simon Fuller rivuole American Idol (e tutto il resto)

Simon Fuller, deus ex machina dei talent show televisivi, è pronto a mettere sul piatto 600 milioni di dollari per rilevare la proprietà di CKX, la società a cui nel 2005 aveva venduto (per 174 milioni di dollari) la sua impresa 19 Entertainment. Lo scrive il Wall Street Journal, aggiungendo che nel tentativo di scalata il cinquantenne imprenditore inglese è affiancato da Roger Jenkins, il banchiere già a capo della Barclays Capital.

CKX detiene la proprietà di programmi tv come  So You Think You Can Dance e American Idol (ideati dallo stesso Fuller) nonché i diritti sul nome e sull’immagine di Elvis Presley e di Muhammed Ali. Fuller ne è stato direttore per diversi anni, prima di rassegnare le dimissioni nel gennaio di quest’anno; al momento, il maggiore azionista della società è il suo ex presidente e amministratore delegato Robert Sillerman, che controlla il 20 % delle quote. 

Insieme allo stesso Sillerman e al cda dell’azienda, secondo alcune indiscrezioni emerse all’epoca, già tre anni fa Fuller aveva tentato di comprare CKX  attraverso un’operazione di management buyout del valore di 1,3 miliardi di dollari.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.