Jimmy Page ride dei critici musicali

Jimmy Page ride dei critici musicali
Mentre presentava la raccolta dei Led Zeppelin "Early days", Jimmy Page ha riso dei critici che avevano stroncato "Led Zeppelin IV", in questi trent’anni unanimamente indicato come uno dei dischi più significativi (e venduti) della storia del rock. «Immagino che i recensori ascoltino un album una volta sola, e cerchino di analizzarlo basandosi sul disco precedente. Difficile pretendere che lo capiscano, in questo modo. Ricordo che più facevamo dischi, peggio venivamo recensiti, perché non riuscivano a capirci niente. E’ buffo pensare che "Stairway to heaven" ottenne solo una riga da un importante critico dell’epoca. Così cominciammo a divertirci con questo aspetto del nostro lavoro, perché capimmo che i critici non riuscivano proprio a starci dietro... il che è sempre positivo, non è vero?»
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.