Jeff Beck, Pink, Seal e tanti altri sul nuovo album di Herbie Hancock

E' finalmente pronto, dopo essere stato annunciato già nel settembre 2009, il nuovo album di Herbie Hancock. "The imagine project" -questo il titolo- sarà pubblicato tra, a seconda dei mercati, 18 e 22 giugno. Il grande jazzista settantenne di Chicago ha affermato che il disco "è stato il più difficile che abbia mai fatto" in quanto il grande numero di ospiti ha moltiplicato di varie volte la fatica. Inoltre le registrazioni hanno avuto luogo, oltre che negli USA, in India, Gran Bretagna, Francia, Irlanda e Brasile. L'album, tra gli altri pezzi, ingloba una versione di "Imagine" di John Lennon con Jeff Beck, Pink, Seal e India.

Arie. Tra gli altri ospiti sono da annoverare Dave Matthews, Chieftains, Toumani Diabete, Wayne Shorter, Chaka Khan e John Legend. Hancock festeggerà i 70 anni (che peraltro ha compiuto in aprile) con uno speciale concerto alla Carnegie Hall di New York City il prossimo 24 giugno.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.