Marocco, in 40.000 acclamano Elton John dopo le proteste anti-gay

Marocco, in 40.000 acclamano Elton John dopo le proteste anti-gay

Elton John, dopo le proteste del partito islamico integralista PJD che non avrebbe voluto la sua esibizione in quanto omosessuale, è stato accolto con grande calore dagli amanti della buona musica del festival marocchino, il Mawazine World Rhythms, al quale il Rocket Man ha partecipato. Sebbene sulla cifra degli spettatori ci siano discrepanze tra organizzatori ed alcune agenzie, si stima che ad accorrere ad ascoltare Sir Elton siano state circa 40.000 persone. Forte e vistosa la presenza delle forze dell'ordine, ma il set del pianista di Pinner non è stato disturbato. John, oltre alle abituali frasi di circostanza tra un brano e l'altro, non ha detto molto e si è essenzialmente limitato a ringraziare il massimo patrocinatore della kermesse, il re Mohammed. Tra i brani eseguiti a Rabat hanno trovato posto "I'm still standing", "Sorry seems to be the hardest word" e "Candle in the wind".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.