Al diavolo la pensione: il ritorno degli Stranglers, eroi punk

Al diavolo la pensione: il ritorno degli Stranglers, eroi punk

Nel 2008 Jean-Jacques Burnel aveva fatto intendere che per i suoi Stranglers, attivi dal 1974 e con un batterista -Jet Black- allora 69enne, si stava ormai avvicinando il momento d'andare in pensione.

Il gruppo rock britannico, capitato nel marasma punk quasi per caso e fatto passare per tale anche se in realtà i punti di contatto con esso sono sempre stati scarsi, ha invece improvvisamente cambiato idea. Black, che adesso ha 71 anni, rimane. E si va avanti. Le prime avvisaglie che qui nessuno appende la chitarra al chiodo sono arrivate nello scorso marzo, quando gli Stranglers hanno suonato -per la prima volta dal 1987- all'Hammersmith Apollo di Londra. Adesso la band, col cantante Baz Warne che ormai è arrivato al decimo anno in line-up, ha annunciato che parteciperà a vari festival; i concerti non saranno solamente in Gran Bretagna (dove peraltro si esibiranno al festivalone di Glastonbury) ma anche in Giappone, Polonia, Irlanda e Bulgaria. E si inizia a parlare di un nuovo album, al momento pianificato per l'inizio del prossimo anno.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.