Pirateria, il Congresso Usa elenca i 6 grandi nemici del copyright

Baidu, IsoHunt, Mp3fiesta, RapidShare, RMX4U.com e The Pirate Bay: ecco,  in ordine rigorosamente alfabetico (e non di “pericolosità”),  i sei grandi nemici pubblici che attentano ogni giorno alla sopravvivenza e alla prosperità di autori e creatori di opere dell’ingegno, produttori cinematografici, case discografiche e sviluppatori di videogiochi.

La lista nera dei grandi “ricercati”, che include il maggiore motore di ricerca cinese e alcune delle più note e utilizzate piattaforme di file sharing non autorizzato, è stata compilata dall’International Anti-Piracy Caucus,  un gruppo bicamerale e bipartisan creato presso il  Congresso americano e finalizzato alla protezione della proprietà intellettuale sui mercati internazionali. Secondo il Caucus, le sei imprese elencate si distinguono “per il loro uso preponderante finalizzato allo scambio globale e illegale di film, musica e altre opere protette dal copyright”.   .

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.