Francis Keeling (Universal): 'La pirateria informatica? Inarrestabile'

Il numero uno della dipartimento digitale della Universal, la major discografica più grande del mondo, ha ammesso che la pirateria informatica, nonostante i numerosi provvedimenti presi da governi e associazioni di categoria, è al momento inarrestabile: "Prefiggersi un obbiettivo non significa automaticamente raggiungerlo", ha detto Keeling al convegno "Great Escape" di Brighton, nel Regno Unito, "La vera sfida è quella di rendere la pirateria informatico-musicale socialmente inaccettabile in tutto il mondo". Il discografico ha citato ad esempio negativo la situazione italiana e spagnola per chiarire meglio le proprie argomentazioni: "Abbiamo mercati, come quelli di Italia e Spagna, dopo le persone di domandano 'perché comprare musica, quando la puoi avere gratis?'. Logicamente in situazioni come queste il problema va ben oltre le dinamiche di mercato proprie del music business". Quale soluzione, quindi, per arginare o debellare il fenomeno? Keeling, pur essendo - tramite l'azienda per la quale lavora - uno dei discografici più attivi nella lotta alla pirateria, non ha offerto soluzioni concrete ma ha comunque voluto dare una linea all'atteggiamento che la comunità discografica dovrebbe tenere: "Per combattere la pirateria ci vogliono soluzioni giuste, proporzionate e ben implementate".

Dall'archivio di Rockol - 1991, l'ultimo anno d'oro del rock
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.