Lost, 'Allora sia buon viaggio': 'Abbiamo preso nuove strade, siamo cresciuti'

Si intitola "Allora sia buon viaggio" il nuovo album dei Lost che viene pubblicato ad un solo anno di distanza dal precedente disco "Sospeso": "C'è stata una crescita dal punto di vista artistico", ha spiegato Walter, il cantante della band, a Rockol, "Abbiamo lavorato molto sui suoni e ricerca di nuove sonortà con riferimenti anche ad altri strumenti che non avevamo mai usato, come cornamuse, violini. Diciamo che c'è stato un tocco più di internazionalità al progetto guadagnando così un sound più esotico rispetto ai dischi precedenti. Abbiamo cercato di prendere nuove strade e sicuramente un auito c'è stato anche da parte di Niccolò Agliardi, che abbiamo conosciuto l'estare scorsa. Con lui è nata un'amicizia, e avere la sua consulenza come autore c'è stato molto utile".
Il primo singolo estratto dal disco è "L'applauso del cielo": "Ci sembrava il giusto compromesso tra i suoni del disco precedente e quelli nuovi di questo album. Non volevamo dare una scossa troppo forte al nostro pubblico, e il brano c'è sembrato un ottima canzone di passaggio, un buon biglietto da visita. Ci sono poi altri brano ai quali siamo molto legati", continua Walter, "'Come in quadro di Chagall' per esempio è una canzone molto evocativa. Mi sono lasciato ispirare cose che prima forse facevo poco rientrare nelle nostre canzoni. In questo brano c'è dentro un po' tutta l'arte e tutte le mie passioni, dalla lettura con il libro di Fabio Volo al cinema con 'Il favoloso mondo di Amelie'. Anche 'Due ore all'alba' è un brano al quale siamo motlo affezionati. Abbiamo provato a eseguirla in una versione semi acustica durante una nostra presentazione dal vivo e ci siamo accorti che funziona benissimo ed è immediata anche così. E' una canzone nata per caso, ci siamo messi a pensare al giro di violini che è poi il tema centrale del brano e abbiamo steso la struttura del brano che inizia con calma, mentre con trasporto poi parte il resto della canzone, il puro stile Killers o Coldplay".
Alcuni dei brani sono nati in tour, un tour che ha visto i Lost girare per il lungo e per il largo l'Italia intera senza quasi mai fermarsi: "Di ritorno dal tour avevamo pronte già molte canzoni e avevamo voglia di pubblicare subito un nuovo disco. 'Per te' per esempio sembra una canzone d'amore, in realtà è un brano che ho scritto quasi per me stesso, sentivo l'esigenza di ritrovare la linfa che mi fa andare avanti, avevo bisogno di riscoprire gli stimoli e la bellezza di questo mestiere. Andare in tour, stare in giro così tanto tempo e non avere il tempo per fermarmi, a volte può spaventare, ma in realtà è un momento di condivisone con il gruppo bellissimo e fondamentale. Il prossimo tour sarà completamente rinnovato: abbiamo cercato di creare uno spettacolo vero e proprio, dosando le emozioni, regalando qualcosa in più. Sarà uno show di due ore e mezza", ha concluso Walter, "vogliamo regalare al nostro pubblico qualcosa di unico e ci piacerebbe che anche la gente che non ci segue sia incuriosita nel venire a vedere quello che combiniamo sul palco".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.