Robbie Williams rovina l'intervista più importante della sua carriera

Robbie Williams rovina l'intervista più importante della sua carriera
Il New Musical Express, come si sa, è il settimanale musicale più venduto del mondo. Che piaccia o meno, in Gran Bretagna è la Bibbia del rock, pop e dintorni, e spesso viene citato anche dai media americani. Il NME, negli ultimi mesi, peraltro con un'inversione ad "U" piuttosto notevole, si era innamorato di Robbie Williams ed aveva deciso di dedicargli la copertina dell'ultimo mumero cartaceamente disponibile in Italia, quello arrivato nelle nostre edicole venerdì 13 novembre.
L'intervista all'ex Take That è una delle più incredibili che abbiamo mai letto, e probabilmente è stata anche la più sconvolgente che il giornalista Steve Sutherland, l'incaricato della cover story, abbia mai dovuto affrontare. Il perché è presto detto.
Arrivata la grande occasione della sua vita, Robbo, dopo aver incaricato il suo collaboratore Guy Chambers di rispondere alle prime domande (fatto, questo, già abbastanza strano), si è messo a dire al corrispondente del NME che il suo giornale non gli piaceva, che trovava difficilissimo poter rispondere e che non riusciva nemmeno a pensare. Quindi, dopo essersi ritirato lungamente in bagno, è tornato per dire che se ne andava a casa. Sutherland e Chambers sono rimasti a bocca aperta. Nelle ore seguenti, al NME deve aver regnato il caos. Teorie su teorie per il bizzarro comportamento, poi, alla fine, la "giustificazione" ufficiale del suo ufficio stampa: Robbie non si sentiva abbastanza forte per poter affrontare il New Musical Express.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.