E adesso Bret Michaels dei Poison pensa al matrimonio

E adesso Bret Michaels dei Poison pensa al matrimonio

La grande paura è passata, e adesso Bret Michaels, sentendosi in un certo senso miracolato, pensa al matrimonio. Subito dopo essere stato dimesso dall'ospedale dell'Arizona presso il quale è stato trattato per emorragia cerebrale, il cantante dei Poison, intervistato da "People", ha affermato che adesso sta pensando a quali siano le sue vere priorità. "L'esperienza è stata dolorosa", ha detto il rocker, "e mi sento come se adesso avessi una seconda possibilità. Non voglio stare qui a preoccuparmi che la cosa possa ripetersi. Ci sono un sacco di altre cose che voglio ancora fare, tra le quali certamente c'è il matrimonio. Kristi è una persona fantastica, vediamo, sposarmi è una delle cose più grosse che abbia in programma. Il primo punto è quello di tornare ad essere al 100%, voglio continuare a fare tour in tutto il mondo e voglio continuare a voler bene alla mia famiglia e ad essere un buon padre". Kristi e Bret hanno due figlie, Raine di 9 anni e Jorja di cinque.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.