I Phoenix remixano (più o meno) i Grizzly Bear

I Phoenix remixano (più o meno) i Grizzly Bear

La formazione electro-pop francese dei Phoenix ha remixato, in modo molto particolare, un brano di uno dei gruppi folk-rock rivelazione del 2009, gli americani Grizzly Bear. "Era da tempo che i Grizzly ci chiedevano di remixare una loro canzone, ma non abbiamo mai trovato l'audacia di confrontarci con i loro bellissimi pezzi. Poi abbiamo pensato che combinando due grandi cose insieme sarebbe potuto uscire qualcosa di buono" ha chiosato la band transalpina. Ecco così un link dove si possono trovare due video tratti da YouTube: uno con "Foreground" dei Grizzly Bear (da "Veckatimest" del 2009), l'altro con "Canon in D Major" di Brian Eno (tratto dall'album ambient "Discreet music" del 1975). L'ascoltatore è invitato a "suonare" i due brani con i tempi ed i volumi a lui più congeniali, creando un proprio "remix": il "gioco" risulta piuttosto azzeccato e divertente.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.