Stevie Wonder: un’operazione rivoluzionaria per riacquistare la vista?

Stevie Wonder: un’operazione rivoluzionaria per riacquistare la vista?
Stevie Wonder si sottoporrà a un intervento per tentare di recuperare la vista. Il 49enne cantante lo ha annunciato in una chiesa di Detroit dove il reverendo Jesse Jackson stava tenendo messa in suffragio della sorella di Berry Gordy, storico boss della Motown e amico fraterno di Stevie. Questi ha detto, tra le lacrime: «Affronterò un’operazione che permette ai non vedenti di diventare vedenti con l’aiuto di qualche chip». Il suo agente ha confermato che l’operazione, che prevede appunto l’inserimento di un chip nella retina, si svolgerà alla Johns Hopkins University di Baltimora. L’intervento, che gli specialisti Eugene De Juan e Mark Humayan hanno già effettuato su quindici pazienti, consente a una telecamera esterna di trasmettere un segnale alle cellule della retina che non sono completamente inattive. Il caso di Steveland Judkins, noto al mondo come Stevie Wonder, potrebbe essere risolto da questo tipo di operazione. Stevie, nato prematuro, ha perso la vista a causa dell’eccessiva esposizione all’ossigeno nell’incubatrice. Tuttavia la tecnica non è ancora stata del tutto approvata dall’ente preposto, la Food and Drug Administration; ragion per cui, ai pazienti finora operati il chip è stato tolto dopo mezz’ora.
La notizia, che è apparsa sul “Daily Mirror” e sul “Daily Star”, ha dell’incredibile (o del ‘pesce d’aprile’ fuori stagione); la riportiamo con beneficio d’inventario…
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.