In Italia il progetto ‘Charged’ di Bill Laswell

In Italia il progetto ‘Charged’ di Bill Laswell
Il Maffia Illecit Music Club di Reggio Emilia ospiterà domani, venerdì 3 dicembre, l’unica data italiana del progetto “Charged” di Bill Laswell, Toschinori Kondo ed Eraldo Bernocchi, reduci dal tour negli Stati Uniti e in Giappone.
Alla base della musica di “Charged” c’è, usando le parole di Bernocchi, l’obiettivo di “suonare, suonare e continuare a suonare senza limiti, legami o idee di partenza”. Su questa base, la musica di “Charged” sviluppa, di sera in sera, temi e brani inediti, all’insegna dell’improvvisazione.
Richiamandosi al suono del Miles Davis elettronico, con l’aggiunta di un utilizzo del ritmo al passo con le ultime tendenze (funky e drum’n’bass soprattutto), “Charged” è il risultato di anni di collaborazione tra questi tre musicisti che provengono da altrettanti diversi continenti. A rafforzare la sezione ritmica, si aggiungerà in questa esibizione dal vivo la batterista Cindy Blackman, che ha suonato con Lenny Kravitz.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.