Esce dall’ospedale la ragazza colpita dal fulmine al Tibetan Concert

Esce dall’ospedale la ragazza colpita dal fulmine al Tibetan Concert

Lysa Selfon, la ragazza colpita da un fulmine (e, se ci è consentito, dalla sfiga) al Tibetan Freedom Concert di Washington di due settimane fa (vedi archivio Rockol), ha lasciato l’ospedale di Washington in cui era ricoverata. Lysa era clinicamente deceduta dopo che la scarica l'aveva colpita alla testa e al torace: il suo cuore era rimasto fermo per cinque minuti durante la respirazione bocca a bocca. La giovane non ha perso la memoria: ha raccontato al Washington Post dell'esibizione della Dave Matthews Band e di Herbie Hancock. La 25enne dovrà comunque sottoporsi in luglio a nuove cure mediche, sia per la bruciatura al petto che per lo sfondamento di una parte di un orecchio. In ospedale, nei giorni scorsi, si era recato a visitarla Anthony Kiedis dei Red Hot Chili Peppers.

Dall'archivio di Rockol - il tour in Italia e la nuova formazione: intervista a Dave Matthews
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.