Forse in maggio il primo album degli Who dopo 18 anni

Forse in maggio il primo album degli Who dopo 18 anni
Nel prossimo mese di maggio potrebbe uscire, a distanza di ben 18 anni dal loro ultimo lavoro di studio, un nuovo album degli Who. A riferirlo è stato Roger Daltrey, 54 anni, il quale ha affermato che lui ed i suoi due vecchi compagni «stanno cercando di mettere assieme un nuovo disco». Daltrey ha però anche avvertito che «non lo si può ancora dire con sicurezza, perché se viene fuori una schifezza non lo pubblicheremo di certo». Il mainman del veterano gruppo inglese, assiduo frequentatore dei piani alti delle classifiche dal 1965 fino alla scomparsa dell'eccentrico batterista Keith Moon, morto il 7 settembre 1978, ha inoltre riferito che l'album, se tutto andrà bene, potrebbe risultare pronto in aprile e consegnabile ai negozi il mese successivo.
Dall'archivio di Rockol - La storia di "Tommy" la rock opera degli Who
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.