Confermato: Andrea Rosi presidente al posto di Rudy Zerbi

Confermato ufficialmente, con un comunicato diramato qualche minuto fa, il cambio della guardia al vertice di Sony Music Italia tra Rudy Zerbi e il nuovo presidente/amministratore delegato Andrea Rosi.

Con un background in discografia che risale alla prima metà degli anni ’80 (ha lavorato nel campo della promozione e del marketing in CGD e Warner Music prima di diventare managing director alla Mercury/PolyGram), Rosi vanta anche esperienze cruciali in altri settori strategici del business musicale: alla fine degli anni ’90 è stato tra gli iniziatori di Vitaminic, pioniere in Italia della musica digitale (e da quell’esperienza ha preso spunto per aprire in BMG, nel 2003, la prima digital business unit all’interno di una casa discografica, diventando in seguito responsabile del business digitale di Sony BMG nella regione del Mediterraneo); nell’ultimo anno si è anche occupato di musica live collaborando al business development di una delle maggiori aziende del settore, F&P Group diretto da Ferdinando Salzano.  

“Trovo un’azienda con grandi prospettive, in un momento storico molto delicato e difficile per il settore”, ha dichiarato Rosi dopo la nomina. “Il cast artistico straordinario e il gruppo di lavoro sono ideali per affrontare i cambiamenti e le innovazioni che sono oggi necessari per un’azienda che produce musica. Ringrazio Rudy Zerbi per il grande lavoro svolto negli ultimi due anni e gli auguro quanto di meglio per la sua carriera, stiamo già pianificando  molte attività che spero lo vedranno coinvolto e che  permetteranno a Sony Music di potersi ancora avvalere  della sua preziosa collaborazione”.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.