Domani sera Celentano in tv

Domani sera Celentano in tv
Dopo aver alimentato l’attesa per settimane, i quotidiani annunciano, in seguito alla conferenza stampa di Adriano Celentano, "Francamente me ne infischio", in onda su Raiuno dal 7 ottobre (20.50). Scrive "Il Corriere della Sera": «Ieri mattina alla Rai di Milano, tutto ricordava la famosa "Conferenza sul nulla" di John Cage ("We are here and there is nothing to say" ovvero "Siamo qui e non c'è niente da dire"): le risposte di Celentano, affabili e farcite di amene battute generiche, servivano soltanto a impedire qualsiasi previsione su quel che accadrà domani. (...) Il resto è stato un reciproco scambio di complimenti fra Celentano e i vertici Rai, in particolare il direttore generale Pierluigi Celli e il direttore di Raiuno Agostino Saccà. "Quando ho conosciuto Celli - ha detto il Molleggiato - mi sono detto "di quest'uomo ci si può fidare. Azzeriamo il passato e andiamo avanti". Avevo capito, anche da altri sintomi, che alla Rai l'aria era cambiata. "Taratata", per esempio, era una trasmissione che rispettava la musica senza preoccuparsi dell'audience. (...) Anche se la trasmissione verrà vista soltanto da tre persone, io ho la coscienza a posto. So di aver provato a fare un programma con l'anima. Saranno i comportamenti miei e degli ospiti ad essere tutt'altro che consueti in tv. Io credo che far canzoni o spettacoli brutti sia contagioso. Così come la creatività mette in moto altra creatività. Quando manca bisogna tornare alle origini, alle radici come mi sembra abbia fatto McCartney nel suo ultimo disco rispolverando le fonti del rock».
Nella prima delle quattro puntate ci saranno, come già largamente anticipato, Ligabue, Teo Teocoli, Claudio Bisio, Compay Segundo con il "Buena Vista Social Club", e Manu Chao. Nella seconda puntata arriveranno Piero Pelù e Jovanotti, mancato genero del molleggiato, e nell’ultima (secondo "La Repubblica" i "soliti bene informati" danno la trattativa per conclusa) David Bowie. Previsti molti duetti con Celentano, la cui massima ambizione è, si sa, «Chiamare i big della canzone italiana e organizzare il Festival di Sanremo. Vorrei far parte del cast in gara ed essere anche nella giuria. Sono convinto che riusciremmo a far vendere i dischi».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.