Mediaset cede la discografia alla Sony

Mediaset cede la discografia alla Sony
Nelle pagine di economia, “Repubblica” - all’interno di un trafiletto riguardante la cessione del gruppo Fininvest - scrive che «è stato perfezionato l'accordo di cessione delle attività discografiche del gruppo Mediaset alla Sony. La società ha precisato che la Pdu sa, detenuta da Rti, e il ramo d'azienda discografico di Rti Musics rl, sono stati ceduti a una società controllata da Sony Music Entertainment spa. Il valore dell'operazione è stato provvisoriamente definito in 21,5 miliardi di lire. Rti Musica continuerà tuttavia a operare nel settore delle edizioni musicali legate alle attività televisive del gruppo Mediaset».
Rockol può aggiungere qualche dettaglio: la società controllata da Sony Music si chiama S4, vede come socio di minoranza e amministratore delegato Roberto Magrini, già RTI Music, assorbe praticamente tutto il roster di RTI (tranne Cristina D’Avena), e debutterà con la pubblicazione del singolo “Grazie mille” degli 883. Altre prossime uscite: "Le Origini 2" di Adriano Celentano (8 ottobre), il nuovo album degli 883 (23 ottobre), l'attesissimo album di Mina e Renato Zero (5 novembre) e, per il mercato natalizio, un cofanetto di album di Adriano Celentano.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.