USA, arriva lo scandaloso sex-rap della 21enne Mercedes

Negli USA è in pubblicazione "Rear end", l'album di debutto della 21enne rapper Mercedes, una delle ultime acquisizioni dell'etichetta No Limit. Ed è già scandalo annunciato. Mai prima di lei, infatti, una rapper era stata così esplicita, al punto che il numero di ottobre della rivista "Vibe" afferma che «in confronto Lil' Kim sembra una virginale ragazza da coro di chiesa». Ma di cosa parlano i testi di Raequel Miller (il suo vero nome), rapper di Detroit? Di sesso, ovviamente. C'è ad esempio un pezzo che s'intitola "Kiss da cat", dove "la gatta" non è certo da intendere come un felino, ma specialmente "Do you wanna ride", in cui il testo non potrebbe essere più diretto. Eccone un assaggio che preferiamo non tradurre: "I'll make your ass scream my name/when it comes to fucking/baby, that's my game". Sull'album figurano bei nomi della scena, quali ad esempio Master P, Silkk the Shocker e Mia X. «Lo sappiamo tutti che il sesso fa vendere», afferma Mercedes.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.