Netaid: il cast dei tre megaconcerti. C'è anche Zucchero

Netaid: il cast dei tre megaconcerti. C'è anche Zucchero
Credits: Daniele Baracco
Si è tenuta a New York la conferenza stampa di presentazione del Net Aid. Bill Clinton, Nelson Mandela, Tony Blair e il segretario delle Nazioni Unite Kofi Annan hanno inaugurato l'enorme sito Internet www.netaid.org, che Bono ha descritto come le "Pagine Gialle della solidarietà nel ciberspazio". Nell'occasione, Wyclef Jean hanno fatto ascoltare per la prima volta la loro canzone "New day", che si può sentire esclusivamente sul sito. L'obiettivo di quest'ultimo è quello di registrare nei prossimi sei mesi un miliardo di contatti, i quali si tradurranno nella donazione di tempo, consulenze, merci e denaro alle popolazioni meno abbienti. «Non vogliamo limitarci a mettere on line un gruppetto di bambini senza vestiti, e chiedere soldi per coprirli. Vogliamo che siano date loro una speranza e un'educazione». Bono ha aggiunto: «Non vogliamo far parte dei tecnocrati che fanno beneficenza disneyana; vogliamo fare qualcosa che incida in modo diverso», e ha annunciato che insieme a Quincy Jones, Bob Geldof e rappresentanti del comitato "Jubilee 2000" chiederà udienza a Papa Giovanni Paolo II per avere la sua benedizione per la campagna per abolire il debito dei paesi del Terzo Mondo. Naturalmente il maggior numero di contatti avverrà durante i tre concerti del 9 ottobre a New York, Londra e Ginevra: il sito è stato progettato per sostenere un milione di contatti al minuto, e per consentire di vedere i concerti tramite web. Questi sono gli artisti che hanno aderito finora, e il luogo dove intendono suonare (mancano i nomi di Sheryl Crow e Jewel, che hanno fatto sapere che ci saranno, ma non sanno dove).
    Si è tenuta a New York la conferenza stampa di presentazione del Net Aid. Bill Clinton, Nelson Mandela, Tony Blair e il segretario delle Nazioni Unite Kofi Annan hanno inaugurato l'enorme sito Internet www.netaid.org, che Bono ha descritto come le "Pagine Gialle della solidarietà nel ciberspazio". Nell'occasione, Wyclef Jean hanno fatto ascoltare per la prima volta la loro canzone "New day", che si può sentire esclusivamente sul sito. L'obiettivo di quest'ultimo è quello di registrare nei prossimi sei mesi un miliardo di contatti, i quali si tradurranno nella donazione di tempo, consulenze, merci e denaro alle popolazioni meno abbienti. «Non vogliamo limitarci a mettere on line un gruppetto di bambini senza vestiti, e chiedere soldi per coprirli. Vogliamo che siano date loro una speranza e un'educazione». Bono ha aggiunto: «Non vogliamo far parte dei tecnocrati che fanno beneficenza disneyana; vogliamo fare qualcosa che incida in modo diverso», e ha annunciato che insieme a Quincy Jones, Bob Geldof e rappresentanti del comitato "Jubilee 2000" chiederà udienza a Papa Giovanni Paolo II per avere la sua benedizione per la campagna per abolire il debito dei paesi del Terzo Mondo. Naturalmente il maggior numero di contatti avverrà durante i tre concerti del 9 ottobre a New York, Londra e Ginevra: il sito è stato progettato per sostenere un milione di contatti al minuto, e per consentire di vedere i concerti tramite web. Questi sono gli artisti che hanno aderito finora, e il luogo dove intendono suonare (mancano i nomi di Sheryl Crow e Jewel, che hanno fatto sapere che ci saranno, ma non sanno dove).

Questo è un contenuto esclusivo per gli iscritti a Music Biz

controllo dell'utente in corso
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.