TLC, guerra al silicone: «Il nostro nome significa ‘senza tette’»

Senza tanto chiasso, le TLC stanno passando una piacevole estate nelle prime posizioni delle charts americane - non che per loro sia una novità. Nel nuovo video "Unpretty", apparso in questi giorni anche in Italia, l’argomento principale è la chirurgia estetica - o, detto meno elegantemente, le tette rifatte. C’è un momento piuttosto choccante in cui si vede una protesi al silicone uscire dalla mammella di una ragazza. Rozonda Thomas ha spiegato: «TLC significa anche "Titless crew", la combriccola senza tette. Io ne sono la presidente. Ero quel tipo di ragazza che in quarta liceo constatava che il suo seno non sarebbe cresciuto più di tanto. Uniamoci, donne dal seno piccolo! Ci hanno detto che la scena della sala operatoria era troppo "forte", ma ho pensato che era giusto farla vedere alle ragazze. Molto spesso i corpi femminili rigettano quella roba di plastica».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.