Stasera in tv inediti di Battisti

Stasera in tv inediti di Battisti
Il "Corriere della Sera" e "La Stampa" parlano del Tg2 Dossier in onda stasera alle 23, dedicato a Lucio Battisti. Scrive il quotidiano torinese: «La trasmissione realizzata da Michele Bovi propone una serie di documenti audio e video rimasti per anni sconosciuti, custoditi dai collaboratori dell’artista o scoperti solo ora negli archivi della Rai. Ascolteremo così "Sei stata mia", la prima versione di "Per una lira", con il testo ingenuo confezionato da Roby Matano, caporchestra dei Campioni, il gruppo in cui Battisti militò come chitarrista a metà degli anni ’60. E ancora: ascolteremo i brani che Battisti scriveva per altri esecutori celandosi dietro lo pseudonimo "Gias". (...) Tuttavia, la presenza di Battisti si avverte anche in una canzone di Adriano Celentano, "L’arcobaleno", sorta di lettera aperta di Mogol all’amico scomparso. Di questo brano Tg2 Dossier mostrerà in anteprima il video, girato e montato dallo stesso Celentano».
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.