Nietzsche e Kierkegaard secondo Vasco

Nietzsche e Kierkegaard secondo Vasco
“Ho appena comprato l'«Etica» di Spinoza; sul mio comodino c'è «L'idiota» di Dostoevskij; «Così parlò Zarathustra» l'ho dovuto interrompere, ma intendo riprenderlo appena ho tempo”. Non è il morbido Baricco a parlare, ma il ruvido Vasco Rossi, che in una paginona dell'inserto culturale del "Corriere della Sera" spiega a Ranieri Polese: «Ho tempo, voglio colmare alcune lacune. Per questo leggo e scelgo roba seria».

Seria eccome: Blasco racconta di come «Aut-aut» di Kierkegaard abbia cambiato la sua vita. «Anche se io non credo di riconoscermi nel suo esistenzialismo: la mia corrente di pensiero la potrei definire essenzialista. Ovvero: prima di poter decidere cosa essere o cosa fare, bisogna disporre di certe opportunità anche materiali. In parole brute, volevo i soldi prima per essere libero poi». Nietzsche invece ha la sua utilità: «Lo rileggo soprattutto quando voglio uscire da una situazione. Scrive breve, stringato, pensieri corti. Ti cambia la prospettiva, ti fa pensare in un altro modo. Ti costringe a cambiare».
Vasco tuttavia precisa di non aver abbracciato le letture impegnate per seguire una tendenza: «Ho cominciato qualche anno fa, quando, per come andavano le cose, potevo ritenermi soddisfatto. Anzi» - precisa ridendo, «soddis/fatto... Non sono uno che segue le mode. Nietzsche è stata una scoperta personale. Il pensatore che annuncia la morte di Dio, ti fa capire che non c'è senso nelle cose, che di fronte al caso conta solo la tua scelta. Io Nietzsche ce l'avevo già dentro: come me, il filosofo raccomandava di vivere pericolosamente...».
Ulteriore riflessione: «Quando ho scritto "Albachiara" leggevo solo Topolino e Alan Ford. Oggi che leggo cose importanti, chissà cosa scriverò».
Anche se, aggiungiamo noi, un'altra "Albachiara" ai suoi fans non dispiacerebbe affatto...
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.