Chris Isaak, Kubrick, la Casta mezza nuda

Chris Isaak, Kubrick, la Casta mezza nuda
Sul "Corriere della Sera", Giovanna Grassi intervista Chris Isaak, autore del brano "Baby did a bad bad thing", incluso nella colonna sonora di "Eyes wide shut" di Stanley Kubrick. Al centro del giornale compaiono anche ben tre scene (di qualità non sopraffina) dal «Video sexy sulla canzone del film: la Casta fa lo strip come la Kidman». Isaak dice: «Un giorno nella mia casa di Monterey, non lontana da San Francisco, ho ricevuto un fax dallo stesso Stanley, che mi chiedeva la prassi per utilizzare la mia musica. Poi ho saputo che il regista ammirava da tempo il mio lavoro e che aveva visto le mie interpretazioni d’attore in "Il piccolo Budda" di Bertoulcci e in "Il silenzio delle innocenti" di Jonathan Demme». "Delle" innocenti?
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.