Mtveide: novità su Rete A, Andrea Pezzi, Morgan dei Bluvertigo, i koala

Prosegue la Mtveide. Nella puntata di oggi, alle parole del direttore di Rete A Andrea Pacini, che lo aveva accusato (vedi sezione "dalla stampa") di mentire "sapendo di mentire", ribatte sul "Corriere della Sera" Alessandro Munari: «La commissione che ho l’onore di presiedere ha operato con nel massimo scrupolo nel rispetto di tutte le norme: anche di quelle che non piacciono al dottor Pacini. Basterà tuttavia, a stabilire chi mente, semplicemente ricordare che lo stesso editore Peruzzo ha recentemente (Italia Oggi 28 agosto) manifestato l’intenzione di annullare il contratto con gli americani, principale impedimento al rilascio della concessione».
Mtv compare anche in un’altra pagina del quotidiano milanese: Andrea Pezzi parla, oltre che del suo flirt con Claudia Pandolfi, del suo presunto flirt con Morgan dei Bluvertigo e del fatto che «spegnere Mtv è come uccidere l’ultimo koala in Australia, perdere qualcosa di specifico». In compenso, sul "Giorno" viene per la prima volta ridimensionato lo spazio per le lamentele degli spettatori, ridotta a mezza pagina.
Music Biz Cafe, parla Claudio Buja (presidente Universal Music Publishing)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.