Nuove classifiche USA: ancora primi i Backstreet Boys. Nelle charts tedesche dei singoli, gli italiani Eiffel 65 scalzano Lou Bega

Nuove classifiche USA: ancora primi i Backstreet Boys. Nelle charts tedesche dei singoli, gli italiani Eiffel 65 scalzano Lou Bega
Cinque milioni di copie di “Millennium”: questo il risultato che si evince da posizionamenti e quote di vendita delle nuove classifiche USA. I Backstreet Boys, con altre 250.000 copie del loro ultimo album, rimangono infatti al primo posto e sono ad un’incollatura da quota 5 milioni. Per l’esattezza, il gruppo ad oggi ha venduto 4.925.463 copie del disco, e dunque il record sarà raggiunto entro pochissimi giorni. Secondi i Limp Bizkit, i quali hanno aggiunto altre 192.000 copie al carniere di “Significant other”. Terza Britney Spears, quarto Ricky Martin, poi in quinta posizione troviamo la compilation “Now that’s what I call music 2”, la quale ha venduto altre 135.000 copie. Al sesto posto c’è la colonna sonora di “Runaway bride”, al settimo “Devil without a cause” di Kid Rock, e all’ottavo la più alta new entry della settimana, la compilation “Violator: the album”, che entra in Top 10 con 115.000 copie smerciate. A chiudere le prime dieci posizioni, sul nono gradino “Astro lounge” degli Smash Mouth e sul decimo “Supernatural” di Santana; quest’ultimo si affaccia in classifica con 99.000 copie vendute. A questo proposito, notiamo che erano 20 anni che Carlos Santana non entrava nella top ten americana degli album: il chitarrista messicano sta ottenendo soddisfazioni, forse meno prevedibili, anche dal singolo "Smooth", che si trova all'undicesimo posto. Meglio di "Smooth", realizzato insieme a Rob Thomas dei Matchbox 20, avevano fatto solo le storiche "Black magic woman" e "Evil ways".
La nuova regina delle classifiche tedesche dei singoli è invece “Blue (da ba dee)” degli italiani Eiffel 65. Il trio nostrano scalza dal primo posto, dal quale aveva governato le charts per ben dodici settimane, “Mambo no. 5” di Lou Bega. I tre (Jeffrey, classe Settanta, di Lentini; Maurizio, del ’73, nato ad Asti; Gabriele, classe Settantatré, di Torino) si sono detti molto felici del risultato ottenuto, aggiungendo, riferendosi alla caduta del singolo di Bega, che «era l’ora che su in cima ci fosse una ventata d’aria nuova». Per quanto riguarda gli album, in Germania si conferma ancora in prima posizione la colonna sonora di “Buena Vista Social Club”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.