‘Eros straparla’, dice Baglioni, che raddoppia le date all’Olimpico. Ramazzotti: ‘Claudio sembra un bambino’. Cicca cicca cicca…

‘Eros straparla’, dice Baglioni, che raddoppia le date all’Olimpico. Ramazzotti: ‘Claudio sembra un bambino’. Cicca cicca cicca…
“Eros straparla. Si vede che è troppo felice per il matrimonio”, ha replicato secco Claudio Baglioni alle lamentele espresse ieri da Ramazzotti, che si è sentito “scavalcato” nell’apertura della stagione allo stadio Olimpico (vedi Archivio Rockol). Baglioni ha esposto le sue ragioni nella querelle sull’uso dello stadio: “Eros passa molto tempo all’estero, e forse non è bene informato su come vanno le cose in Italia. Io non sono un signorino dell’ultima ora che arriva adesso, questo è un sogno che coltivo con tenacia dal 1982: tutti gli anni ho fatto domanda, anche quando non avevo niente di pronto. Lo facevo apposta perché non accettavo che la musica fosse sempre trattata in questo modo. Sembrava che l’Olimpico fosse una cattedrale in cui solo soffiare sul famoso prato era impensabile. Ora abbiamo scoperto che ci costerà cento-centocinquanta milioni per rifarlo, lo ha detto anche Pescante: concediamo lo stadio perché il prato va rifatto. Ma va bene così”.
Va così bene che Claudio Baglioni all’Olimpico suonerà due sere di fila: oltre al sei, anche il sette giugno. Eros ha replicato: “Volevo solo dire che dal momento che lui è il nostro maestro, ed io sto sbattendomi da anni con Jovanotti ed altri per avere l’Olimpico, mi sarebbe piaciuto che almeno ci fossimo consultati. Come un fratello maggiore. Invece lui sembra uno di quei bambini che vogliono sempre la palla. D’altra parte è famoso perché è geloso, ha lasciato il suo promoter perché ha iniziato a lavorare con Vasco Rossi".
Dall'archivio di Rockol - Baglioni: "Non credo di voler rifare il Festival"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
4 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.