La PolyGram potrebbe essere venduta? Dagli States trapelano indiscrezioni...

Il mondo della finanza ha iniziato con prudenza a lasciar trapelare voci secondo cui il colosso della discografia PolyGram potrebbe essere messo in vendita, in seguito alle dichiarazioni fatte dalla Philips, che ha deciso di ridurre la propria quota di partecipazione alla società, attualmente fissa sul 75%. Sembra infatti che il primo trimestre del 1998 non sia stato un buon momento per la casa discografica, almeno a detta della sua portavoce Dawn Bridges. Pare che a far precipitare la situazione abbia contribuito non poco l’incursione nel cinema con il film di Mr. Bean: la Philips infatti non gradirebbe l’incerto futuro prospettato da una casa discografica che tenta l’avventura cinematografica. Tra i possibili acquirenti della PolyGram - casa discografica che include etichette come Mercury, A&M, Def Jam, Capricorn e Island - iniziano a circolare i nomi di Metro Goldwin Mayer, Walt Disney, Viacom e EMI; ma il più accreditato è al momento quello della Seagram, la compagnia canadese che avrebbe offerto una cifra aggirantesi fra i 9 e i 10 miliardi di dollari.
Dall'archivio di Rockol - I talk show di Rockol per la Milano Music Week: “Il ticketing”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.