Riunificazione in vista (in casa Afi) per le ‘indies’ italiane

Riunificazione in vista (in casa Afi) per le ‘indies’ italiane
Si ricuce lo “strappo” tra le etichette indipendenti italiane che aveva indotto due anni e mezzo fa alcune delle maggiori esponenti dell’imprenditoria discografica nazionale (RTI in testa) ad abbandonare l’Afi in favore della Fimi, l’associazione delle major multinazionali?
L’ipotesi di una riunificazione di tutte le imprese discografiche nazionali sotto la bandiera dell’Afi è stata discussa ieri, 8 maggio 1998, in un’assemblea aperta organizzata dall’associazione presso la sede milanese dell’Assolombarda. Al meeting (in realtà disertato da molti degli associati: impegni di lavoro o scarso coinvolgimento nelle vicende associative?) hanno partecipato alcuni dei protagonisti della diaspora del dicembre 1996, come Roberto Magrini (direttore generale della RTI, oggi la maggiore realtà discografica nazionale indipendente), Diego Leoni (dell’etichetta bresciana Media Records) e Flavia Matalon, esponente della famiglia che gestisce la casa discografica Ducale.
Ammettendo di essersi sentito “usato” dalle multinazionali e la propria insoddisfazione per la posizione riconosciuta alla sua azienda nell’ambito della Fimi, Magrini ha precisato che gli indipendenti associati alla federazione delle majors stanno ancora discutendo con il direttivo Fimi le condizioni di una loro permanenza nell’ambito dell’associazione, ma ha aggiunto di ritenere probabile una riunificazione dell’intero settore indipendente, prospettiva caldeggiata nell’occasione dagli interventi del presidente Afi in carica Franco Donato e da membri dell’associazione come Roberto Dané, Franco Bixio, Nello Marti e Mario Limongelli.
Quest’ultimo, direttore generale della NAR, ha approfittato dell’occasione per presentate formalmente la sua candidatura (al momento l’unica avanzata in via ufficiale) per le prossime elezioni presidenziali. Il rinnovo delle cariche sociali dovrebbe avvenire a fine mese: ma è molto probabile che, se l’ipotesi di riunificazione andrà in porto come sembra, le scadenze verranno prorogate di qualche altro mese.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.