Lucio Battisti: hanno detto di lui, oggi

Lucio Battisti: hanno detto di lui, oggi
Nessun ricordo, per favore. Rispettiamo ciò che Lucio e soprattutto sua moglie e suo figlio vogliono: il silenzio. Spero che altri artisti, almeno quelli che sono stati amici di Lucio siano solidali con la volontà della famiglia. (Maurizio Vandelli)

Lucio Battisti stato molto importante per la musica italiana di questi trent'anni. E per molti italiani le sue canzoni sono state un pezzo del proprio tempo. Rimarranno, come tutte le cose che lasciano un segno. Per questo, sapere che non c'è più provoca un grande, profondo dispiacere. (Walter Veltroni).

Ho appreso la notizia dalla televisione. Ho subito lasciato il lavoro e sono venuto qui. E' il minimo che potevo fare (Un signore fuori dell'Ospedale San Paolo).

Mi dispiace molto. Non sono molto esperto in questa materia, ma era un uomo che godeva di una larga popolarità. (Giovanni Agnelli)

Questa mattina molte persone, soprattutto uomini, hanno acquistato cassette, dischi e cd di Battisti (Gaetano, del negozio "Ricordi" di piazza Venezia a Roma)

Sono certo che anche in questo momento Lucio apprezzerebbe un rispettoso silenzio. Chi lo ha amato si unisca a me in una preghiera (Mogol).

Le sue canzoni sono state la colonna sonora della mia vita. Ma Lucio era da tempo, per sua scelta, un personaggio virtuale. Era già morto, per me. Come Mozart o Ravel, viveva attraverso le sue canzoni. Erano quelle la sua forza, non il personaggio. Quando a "Bandiera gialla" presentavamo le sue canzoni, e lui andava primo in classifica per mesi, il personaggio non c'era. E' una cosa triste: Dio li fa e poi li accoppa. Prima fa vivere persone speciali, in grado di toccare corde profonde, farci vivere meglio. Poi, prima del tempo, ce li toglie. Perchè? (Gianni Boncompagni)

Era uno dei cantanti più ascoltati nei ritiri delle squadre di calcio. "Emozioni" una delle mie canzoni preferite. (Gianni Rivera)

Mille ricordi mi legano a Lucio, ma scelgo il silenzio per rispettare la sua scelta di privacy. La sua volontà chiara e intendo rispettarla. I tanti ricordi li tengo per me. E' ciò che lui ha scelto e voluto. Non me la sento, a livello umano, di aggiungere altro se non un pensiero di affetto per la famiglia, la sua, quella che aveva scelto. (Antonello Venditti)

La sua morte colpisce tutta una generazione. Condivido assolutamente la battaglia di Battisti e dei suoi familiari per la protezione della sua privacy. Dichiarare che Battisti "di destra" una sciocchezza. Il suo stato un messaggio che affermava i valori di tutta una generazione: sarebbe del tutto improprio attribuirgli un'etichetta politica. (Gianfranco Fini)

Rispetto il silenzio di Lucio, rotto solo dalla sua voce che ha dato a me il coraggio di cantare e al mondo nuovi brividi. (Gianna Nannini)

E' uno di quei personaggi della nostra storia, della nostra vita, dello spettacolo, della canzone, di tutto, che non si ripeterà mai. (Monica Vitti)

E' stato, tra i cantautori, un innovatore della nostra canzone. Con lui non si ebbero più tonalità prese a caso, ma corrette e coerenti con l'interpretazione e capaci di dargli un senso vero. (Ennio Morricone)

La prima volta che ci incontrammo lui rimase colpito dall'armonica che portavo al collo alla maniera di Dylan. Gli prestai un disco di John Hammond, il mio bluesman preferito. Lui lo consumò. Da allora, in pi di un'occasione ci siamo trovati a suonare blues insieme. La sua carriera divisa in due fasi: quella con Mogol e quella di quando non voleva sapere pi nulla dell'ambiente della musica e sfornava dischi talmente astrusi da sembrare una presa in giro di pubblico e discografici. Cercava di stare il più lontano possibile dall'industria del disco che lui disprezzava e che ora trarrà vantaggio dalla sua morte. (Edoardo Bennato)

E' morto un pezzetto di me. (Roberto Maroni)

Credo sia giusto ricordare un grande poeta, un grande cantante che non c'è più... (Massimo D’Alema)

C'è un poeta nel cuore dell'universo; descrive sempre la bellezza dei fiori, cancella spesso le insoddisfazioni dell'animo; ma non riesce a far tacere mai il grido di dolore (versi di Tagore, dal manifesto affisso dal Comune di Poggio Bustone)

Dall'archivio di Rockol - Quel gran genio del mio amico: pillole di saggezza di Lucio Battisti
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.