Experience Music Project: il museo del rock’n’roll di Seattle è già on line

Experience Music Project: il museo del rock’n’roll di Seattle è già on line
Anche se le porte dell’Experience Music Project - il nuovo gigantesco museo di Seattle dedicato al rock’n’roll - non apriranno fino al 1999, i fans possono sin da ora dare un’occhiata al sito del museo, già vincitore di un Award. Un giro su
www.experience.org
vi permetterà di farvi una discreta cultura sul suono di Seattle, sull’evoluzione della forma e delle sonorità di chitarra e basso elettrico, e di entrare nel genio musicale di Jimi Hendrix. Nato dall’idea del guru multimediale Paul G. Allen, il museo EMP ospiterà più di 70mila oggetti, un numero che il portavoce del museo, Jason J. Hunke, spera di raddoppiare per il giorno dell’inaugurazione. Progettato in origine per contenere i memorabilia di Hendrix appartenenti ad Allen, l’EMP «diverrà un archivio virtuale dedicato ai procedimenti creativi relativi alla musica», ha detto Hunke, che ha anche spiegato che alcune zone del museo saranno spazi interattivi che permetteranno ai visitatori di entrare maggiormente nel dettaglio con le loro richieste di informazioni. Ci saranno spazi per i musicisti che permetteranno loro di produrre e registrare musica durante le loro visite al museo; mentre un piccolo auditorium da 200 posti verrà utilizzato per esibizioni d’atmosfera e letture che facciano parte del programma educativo dell’EMP, che partirà ufficialmente quest’estate.
Dall'archivio di Rockol - Jimi Hendrix e la sintassi della musica
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.