Pirateria online: la Guardia di Finanza chiude il sito linkstreaming.com

Le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Tributaria di Cagliari, con la collaborazione della FPM (Federazione contro la Pirateria Musicale) e della FAPAV (Federazione anti Pirateria Audiovisiva) ed in collaborazione coi reparti del Corpo sul territorio nazionale hanno chiuso - con un'operazione chiamata in codice "Little angel" - il sito www.linkstreaming.com, piattaforma che permetteva il download illegale di film (tra i quali i recentissimi "Avatar" e "Green zone") e video e album musicali (come "This is it" di Michael Jackson). Sei, in tutto, gli indagati, che ora rischiano la pena della reclusione da uno a quattro anni e la multa da euro 2.582 ad euro 15.493 per violazione della legge sul diritto d'autore: il server del sito, ubicato fisicamente in Svezia, è stato ora reso irraggiungibili da tutti gli Internet service provider italiani. La FIMI, federazione di Confindustria che rappresenta le principali aziende discografiche italiane, ha espresso soddisfazione per il blocco della piattaforma, provvedimento "che conferma l'orientamento già consolidatosi con la decisione della Cassazione su Pirate Bay. Oltre infatti a stabilire che chi favorisce la diffusione di contenuti, anche solo come link, è perseguibile, impone il blocco dei server esteri agli ISP italiani", ha commentato il Presidente di Fimi, Enzo Mazza: "Mi auguro che altri siti ancora attivi sul fronte della distribuzione di contenuti illeciti in Italia o con server all'estero, decidano ora di cessare l'attività spontaneamente senza rischiare denunce e sequestri". Tuttavia solo pochi giorni fa il Ministro degli Interni Roberto Maroni - tastierista attualmente in forze nella band Distretto 51 - aveva detto di "non considerare illegale il download gratuito di musica dalla Rete": alle dichiarazioni del ministro era seguita una vibrata protesta Confindustria Cultura Italiana, che aveva tacciato Maroni di "incoraggiare la pirateria".

Dall'archivio di Rockol - I dieci migliori album del 1987
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.