Nuove classifiche USA, DMX ancora primo, male tutti gli altri

Le nuove classifiche USA che verranno pubblicate la settimana prossima da Billboard vedono il rapper DMX ancora primo col suo ultimo “Flesh of my flesh, blood of my blood”, che ha venduto altre 134.000 copie. Tutti gli altri nomi, visto il periodo post-natalizio, vedono vendite decisamente ridotte rispetto alle settimane prefestive; anche Lauryn Hill, che risale fino al secondo posto col suo “The miseducation of”, infatti, non vanta certo una gran mole di pezzi venduti. In terza posizione troviamo il “Greatest hits” dello scomparso rapper Tupac Shakur, in quarta “Americana” degli Offspring ed in quinta “Vol. 2, hard knock life” di un altro rapper, Jay-Z. Per dare un’idea di quanto fiacco sia il mercato discografico USA in questo periodo, basti dire che “WWF music, vol. 3” (compilation di vari interpreti) è, al numero 82, la più alta nuova entrata della settimana.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.