Nuovo singolo per i Fear Factory

Nuovo singolo per i Fear Factory

I Fear Factory, gruppo cyber metal di Los Angeles che festeggia quest'anno i 20 anni di attività, sono impegnati in una lunga serie di date statunitensi con Prong e Thy Will Be Done. Per promuovere la seconda parte del tour hanno appena pubblicato un nuovo singolo intitolato "Final exit".

Il brano è già stato trasmesso dalle maggiori Web radio specializzate degli USA ed è stato diffuso in due versioni (il pezzo originale dura ben 8 minuti e le esigenze radiofoniche hanno imposto alcuni interventi per accorciarlo).

Burton C. Bells, il cantante del gruppo, a proposito del nuovo brano e del testo ha dichiarato: "Siamo felici che ai fan la canzone sia piaciuta, perché parla dell'importanza di poter scegliere e della libertà personale che ogni essere umano dovrebbe avere". Le parole di "Final exit", infatti, toccano un tema molto spinoso: l'eutanasia e il diritto di porre termine alla propria vita, così come è esposto nel libro omonimo del 1992, scritto da Derek Humphry.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.